Regala un libro per Natale Seconda Edizione

Regala-libro-x-natale_bannerOggi vi racconto l’attività alla quale, insieme ad altre mamme, ho partecipato.

Da circa un anno seguo il blog mammamogliedonna di Federica Rossi che a partire dallo scorso anno ha organizzato un’iniziativa capace di tessere legami e  di seminare il piacere della lettura insieme ai figli. Regala un libro per Natale è un’iniziativa alla quale ho partecipato con infinita gioia e che mi ha lasciato una grande ricchezza. Federica, nel mese di Novembre, ha lanciato nel suo blog la proposta di aderire alla seconda edizione di questa iniziativa che mette al centro i bambini e l’attenzione che noi mamme possiamo dedicare alla scelta dei libri per bambini. Federica ha poi organizzato degli abbinamenti tra le mamme che hanno aderito all’iniziativa e che prima di Natale hanno provveduto a far recapitare in dono dei libri ai bambini della mamma alla quale sono state abbinate. L’abbinamento in generale è basato sul numero dei figli, io sono stata felicissima di essere stata abbinata a Daria, mamma di Alice, Elena e Lorenzo. Daria non è semplicemente una tris mamma, Daria è una donna che condivide nel suo blog le scelte consapevoli e “controcorrente” che compie nella gestione della sua quotidianità.

La rete è piena, strabordante di informazioni, ma succede che nelle mie scelte che di lettura mi ritrovo a confrontarmi con un piccolo pezzo di mondo che mi permette di coltivare e alimentare la passione che provo nel mio divenire, giorno per giorno, madre.
Circa due anni anni fa mi sono imbattuta nel suo blog, erano gli ultimi mesi della mia terza gravidanza, periodo nel quale sono stata avidissima di letture, volevo scegliere consapevolmente come accogliere la mia terza figlia, sentivo il bisogno di avvicinarmi al parto in maniera serena, fiduciosa e un dono enorme è stato per me leggere il racconto che Daria ha condiviso del suo secondo parto HBAC.
Leggendo poi i suoi racconti delle passeggiate a piedi o in spalla con le sue bambine ho trovato tantissime informazioni utili e concrete che mi hanno aiutato nella scelta del supporto per portare mia figlia.
Il suo blog è ricco di ricette vegan e contiene una preziosa sezione: La biblioteca di Alice ed Elena nella quale Daria condivide tutto ciò che scaturisce dalla lettura dei libri insieme ai suoi figli.
Tutto questo per spiegarvi perché sono stata così felice dell’abbinamento con una mamma che sento molto vicina a me e che, come immaginavo, mi ha aperto verso un altro pezzetto di mondo che non conoscevo: il libri della coppia Donaldson e Scheffler e i libri di Tullet.
Nei frenetici giorni prenatalizi mi sono quindi ritagliata delle preziose pause per leggere in biblioteca o in libreria i libri che avremmo potuto scambiarci in dono. La scelta è stata lunga e mi ha permesso di conoscere insieme ai miei bimbi nuovi libri che rimangono poi impressi per sempre.

Ad Alice di 6 anni abbiamo regalato “Cosa c’è sotto il letto? Viaggio al centro della terra” di Mick Manning, della collana Bello da Sapere di Editoriale Scienza. Alice ha sei anni e mi piaceva l’idea donarle un libro che l’aiutasse a scoprire, come in un gioco, cosa c’è sotto il letto fino ad arrivare al centro della terra seguendo il viaggio che compiono due bimbi e un gatto.

Ad Elena abbiamo donato “Pesciolino Cantastorie birichino” libro di Donaldson e Scheffler del quale i miei figli ed io siamo innamorati. Il libro ha delle rime che lo rendono melodioso e facilmente memorizzabile, facilitando così la sua lettura anche da parte dei bimbi che non sanno ancora leggere. La storia è avvincente e misteriosa e presto la recensirò per voi.

A Lorenzo, 6 mesi, abbiamo donato una piccola raccolta di libri “La mia piccola biblioteca – leggo e imparo di Sassi Junior“. Sono dei libricini realizzati in cartone riciclato facili da maneggiare e da leggere.

Una casa per il paguro Bernardo

Leonardo ha, invece, ricevuto “Una casa per il paguro Bernardo” di Eric Carle. Qui trovate un’ottima recensione scritta da Daria. Questo libro racconta di come il paguro Bernardo affronta le paure legate al cambiamento, la fatica di lasciare le persone care, gli amici. Ritengo sia un libro utile soprattutto per affrontare diverse fasi di passaggio come quella dalla scuola dell’infanzia alla scuola primaria.

la regina dei baci

Per Irene “La regina dei baci” di Kristien Aertssen, libro per bambini rivolto agli adulti, è un libro che racconta di una piccola bambina principessa che chiede alla sua mamma dei baci, ma la mamma regina è troppo impegnata e la invita a prendere il suo aereo per andare alla ricerca della regina dei baci. La bambina incontra svariate regine: delle torte, dei gatti, dei giochi, dei fiori, della notte, ma soltanto quando sente che è arrivato il momento di tornare a casa scopre che è la sua mamma la regina dei baci, capace di accoglierla come nessun’altra regina sa fare e che durante il viaggio della sua principessa si ricorda di riservare il primo posto a coccole e baci per la propria figlia.

Un libro

Infine, Laura ha ricevuto il libro che tutti i bambini dovrebbero leggere: “Un libro” di Tullet. Questo libro rapisce. “Il libro” invita il bambino ad utilizzare le pagine compiendo delle azioni diverse sui puntini colorati di ogni pagina: “Premi”, “Sfrega”, “Batti”, “Schiaccia”, “Soffia”, e nella pagina successiva i bimbi trovano artisticamente rappresentata da Tullet la conseguenza delle loro azioni. E’ un libro che presto i bambini imparano a gestire anche da soli, memorizzando quali azioni devono fare per cambiare lo scenario. E’ un libro che, come ha risposto mia figlia di 4 anni al fratello che la riprendeva sul fatto che aveva schiacciato il pallino di destra e non di sinistra: “funziona sempre“, è un libro che fa ridere, coinvolge, diverte, rompe gli schemi e rende tangibili le magie che un libro può compiere.

Il mio grazie va a Daria e Federica che mi hanno dolcemente condotta nell’approfondimento  di questo mondo fantastico di selezionate letture per bambini.

3 pensieri su “Regala un libro per Natale Seconda Edizione

  1. Eccoti carissima, che gioia leggere le tue recensioni di questi libri a cui siamo così affezionate! Per me è stato un vero piacere ritrovarci con questo scambio, un punto importante per l’approfondimento di una bella amiciazia virtuale, che chissà magari un giorno potrà concretizzarsi! Grazie per le parole che mi dedichi, son felice di poterti essere stata utile! <3
    A presto!

  2. Pingback: Regala un libro per Natale II - epilogo | MammaMoglieDonna

Rispondi a mammamari Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *