Per ora abbiamo soltanto tre figli…

“Per ora abbiamo soltanto tre figli” ecco come vorrei rispondere agli occhi di chi mi incontra per la strada con i miei tre bambini e dopo averli contati uno per uno mi dice “Ma lei ha tre figli???”
Già, da quando l’anno scorso il mio terzo pancione ha iniziato a fare capolino mi è toccato sentire un elenco infinito di frasi come:

“Ma come farà?”
“Ma avete qualcuno che vi aiuta?”
“Tutti così vicini…”
“Avete la televisione? Vi devo regalare un abbonamento a Sky”

E dopo la terza nascita:
“Adesso, però, basta! Vi fermate.”

Frasi che mi hanno fatto molto riflettere sulla mia incapacità di rispondere, sui miei lunghissimi tempi di reazione verbali. La mia risposta, infatti, si limitava a occhi sgranati, incapaci di comprendere queste frasi dette a una madre che ha sognato per anni una famiglia numerosa (5 figli erano il mio sogno) e che quando ha saputo della sua terza gravidanza ha gioito e provato un senso di gratitudine immensa.

20130601-091146.jpg

6 pensieri su “Per ora abbiamo soltanto tre figli…

  1. Dovresti proprio rispondere così! Io ammiro chi decide di avere famiglie numerose, ci vuole tanto amore e dedizione e pazienza. Non sarebbe stato il mio cammino ma per fortuna siamo tutti diversi e la fortuna per i tuoi bambini è avere una mamma che li ha tanto desiderati.

  2. Si, amore, dedizione e pazienza… Poi l’altro ingrediente del quale abbiamo tutti bisogno è il rispetto verso le scelte di ciascuno di noi.
    Marzia, da te ho tanto da imparare, BENVENUTA!!!

  3. Capisco perfettamente e condivido appieno il tuo pensiero. Io ho due figli, il primo nato a dieci mesi dal matrimonio, la seconda a due anni dal primo. Il mio sogno? Quattro figli… Ma c’è già chi dice che dovremmo essere contenti di aver fatto coppietta ( quasi che fosse il sesso dei figli la vera gioia…). Io rispondo prontamente che mica ci fermiamo qui eh… Se hai un attimo di tempo, dai un’occhiata al mio blog, così ti fai anche un’idea di cosa “combiniamo” a casa nostra 🙂

    • Bravissima perché mai dovreste fermarvi? Questa storia della “coppietta” di figli è troppo comica, come se dopo avere sperimentato l’essere genitori di un maschio e di una femmina, avessimo già esaurito la nostra apertura verso la vita.
      Complimenti per il vostro nido famiglia : )

  4. E sai che io fantastico anche su tue possibili estensioni familiari ; ) ?
    Ti auguro una buona continuazione di apertura alla vita aldilà del numero di figli che accoglierete nella vostra famiglia.
    La tua “invidia”, comunque, mi onora e la custodisco dentro di me per superare quei momenti in cui credo di non farcela, ma come mi ha insegnato la mia ostetrica, nei momenti difficili possiamo pensare: “è una contrazione, passa”.
    Questa terza maternità mi sta, comunque, regalando parti di me sconosciute, me la sto gustando come ci si gusta gli ultimi giorni di una vacanza, guardo Laura, la sua unicità e sento un’infinita gratitudine per questa nuova vita che ha arricchito la nostra famiglia.

Rispondi a Fioly Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *