Il mio ferragosto tra realtà e desiderio

20130814-013322.jpgIrresistibile appuntamento questa estiva staffetta di blog in blog che cade proprio di ferragosto.
Come raccontavo qui amo i giorni che segnano un passaggio (compreso il giorno delle mie pulizie casalinghe nel quale amo pensare che dopo quel giorno la casa potrà prendere una nuova direzione senza cadere ancora una volta, inesorabilmente, nel vortice del disordine fagocitante).
E così, oggi che è ferragosto voglio festeggiare questa estate che si conclude.

A segnare ancora di più questo passaggio c’è il fatto che realmente sto preparando le valigie per tornare a casa. Domattina tutti e 5 saremo sull’aereo per tornare nella nostra Castiglione Olona, dopo il mese che i bambini e io abbiamo trascorso in quella che è stata la mia prima casa, in questa Sicilia che mi ha allevata per i primi 25 anni.
Oggi mi fermo, trascorro il ferragosto a preparar valigie per tutta la famiglia, il che facilita il lavoro di “quel tarlo mai sincero che chiamano pensiero”.
Questo ferragosto profuma di bucato: prendisole, pantaloncini e vestitini prendono il volo, ripongo i vestiti della figlia n 2 e fantastico sull’estate 2015 quando li rivedrò addosso alla figlia n 3.
La figlia n 3… e qui si concentrano le mie riflessioni estive, di un’estate trascorsa nella casa al mare nella quale ho vissuto le mie estati da bambina, anche io terza figlia. In questa casa ho poi trascorso le mie estati con un marito nuovo di zecca, con il pancione, con il primo figlio, con il secondo pancione, con la seconda figlia, con il pancione e adesso, con la mia terza figlia, sembra che il cerchio si chiude. Guardo lei, la n 3 e mi rivedo, penso a come la casetta di pochi metri quadri che i miei genitori hanno al mare potrà diventare anche per lei e i suoi fratelli un luogo dell’infanzia, un luogo dove avvengono quegli eventi straordinari legati alla presenza full time di un papà.
Nella sua semplice bellezza questo ferragosto è come vorrei che fosse, ancora una volta guardo con gli occhi del cuore e mi sento ricca e grata. Ma se allargo un po’ più lo sguardo al contesto, sento forte un desiderio: vorrei una politica diversa, fatta di persone che riconoscano la propria responsabilità quando sbagliano, sappiano chiedere scusa e rimediare.

Come potete ben vedere la foto che ho legato a questo post non è un mio scatto. Ringrazio l’amico Diego Terrazzi per la condivisione che mi ha offerto.
Il nostro prossimo incontro con la staffetta sarà a settembre, il 15.
Vi lascio l’elenco degli altri compagni di staffetta e vi auguro una buona lettura e un buon ferragosto in cui far tesoro del sole che riscalda l’anima.

20130814-014658.jpg1. Casa Organizzata – www.4blog.info/casaorganizzata

2. Mamma Puzzle – www.mammapuzzle.blogspot.it

3. Ideamamma – www.ideamamma.it

4. Cristina – http://lastranagiungla.blogspot.it/

5. Desy e Giulia – www.letturealcontrario.com

6. Bodò. Mamme con il jolly – http://www.bbodo.it/tag/di-blog-in-blog/

7. Wondernonna – www.wondernonna.it

8. MaryClaire – http://www.maryclaire-perlecose.blogspot.it/

9. mamiS – http://ilgufoelacivetta.blogspot.it

10. Antonietta-Nido in Famiglia gnometti&fantasia http://www.gnomettiefantasia.blogspot.it

11. Federicasole

http://lamiadolcebambina.blogspot.it/search/label/staffetta%20di%20blog%20in%20blog

12. Mammamari http://mammamari.it/

 

6 pensieri su “Il mio ferragosto tra realtà e desiderio

    • Grazie! Hai ragione;-) considerato che l’inverno sarà luuungo facciamo tesoro di questa preziosa manciata di giorni estivi, utili per un’energetica ricarica. Buon mesetto anche a te!

  1. Buon viaggio cari amici lontani ma così vicini ai nostri cuori…. Mi emoziona sempre notare come i nostri incontri estivi siano capaci di darci l’energia per affrontare un altro anno lontani ma sempre vicini nel cuore. E ogni estate si rinnova la magia del ritrovarsi come se il tempo non fosse trascorso…con i bambini e le pance a scandire invece gli anni, come meravigliosi orologi che segnano il ritmo della nostra vita! Ti abbraccio forte forte splendida amica mia speciale!!

    • Incontri energetici che compiono magie. Immagini che continuo a sfogliare nella mia mente in attesa di un nostro nuovo incontro. È come se avessimo fatto le provviste per l’inverno.

  2. Ti auguro buon viaggio di ritorno e non posso che unirmi al tuo desiderio riguardo alla necessità di una politica che abbia davvero a cuore -almeno un po’- la gente e il paese

    • Grazie Fioly,adesso siamo arrivati alla base 😉
      Come scrivi tu, il mio desiderio è una necessità. Come madre insegno ai miei figli a chiedere scusa quando sbagliano e a rimediare.

Rispondi a maria chiara Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *